Le strade del mondo
Scuola di formazione per operatori dell’accoglienza
1ª edizione – sessione di approfondimento

Nonantola, 16-17 dicembre 2017

Dentro al disordine (con la testa e le mani)
Metodi, tecniche ed esperienze educative dell’accoglienza

Laboratorio di serigrafia
a cura di
Else edizioni, Roma
Associazione Asnada, Milano


Presentazione

Ciascun mestiere ha bisogno di un continuo dialogo tra teoria e pratica, ha bisogno di tecnica, metodo, abilità apprese, strumenti, materiali. Tutto ciò di cui si avvale l’artigianato nel realizzare manufatti condivide i principi dell’educazione attiva, così come l’educazione attiva si è sempre avvalsa di conoscenze e competenze artigianali, in particolare quelle legate alla stampa per la realizzazione di giornali, libri, manifesti. È infatti nel dialogo costante tra immagine e parola che si possono rintracciare significative tracce dell’espressione del sé dentro un lavoro cooperativo, manuale e intellettuale allo stesso tempo.

L’attività di stampa per la realizzazione di un libro mette in campo le linee dominanti che dovrebbero essere di ogni percorso di accoglienza ed educazione quali: espressione e creazione, comunicazione, organizzazione cooperativa del gruppo, ricerca d’ambiente.

Si è infatti convinti che al di là delle tecniche utilizzate sia di vitale importanza, a partire dai propri contesti di appartenenza, operare per la trasformazione di un luogo in ambiente affettivamente significativo, funzionale alla costruzione di una lingua e un immaginario condiviso e all’acquisizione di una nuova identità di residenza.


La serigrafia come tecnica

La serigrafia è una tecnica di stampa artigianale che si presta ad essere utilizzata in diversi contesti educativi e di socializzazione, dalle scuole alle biblioteche, alle sedi associative, alle piazze, ai centri di accoglienza perché alla portata di tutti. L’elementarità del processo di stampa serigrafica, costituito da pochi e maneggevoli strumenti e macchinari, permette di trasformare diversi tipi di spazi in veri e propri laboratori artigianali.


Descrizione delle attività

Al centro delle attività del corso si avrà la scoperta e l’utilizzo di una tecnica artigianale di stampa quale la serigrafia. Tale tecnica con i suoi macchinari, strumenti e materiali costituirà l’applicazione pratica per estendere il raggio d’azione della creatività del singolo e del gruppo al fine di rendere condivisi e comunicabili immaginari, narrazioni, parole e contenuti del lavoro sociale legato all’accoglienza di persone straniere.

Il medium di tale percorso sarà la realizzazione di un libro collettivo di cui i partecipanti saranno autori e artigiani e che verrà stampato in tiratura limitata, una copia per ciascun corsista.

Le attività seguiranno un percorso in cui i contenuti dell’incontro e confronto con l’Altro si espliciteranno dentro un fare individuale e cooperativo che metterà in campo diversi linguaggi: grafica, parola, disegno, scrittura; diverse abilità tecniche: stampa, rilegatura e allestimento; diversi metodi educativi: organizzazione e cura dell’ambiente, presentazione di materiali e strumenti, modi e tempi del cerchio, lavoro individuale, a coppie e di gruppo, ascolto e restituzione.


I formatori

I formatori che condurranno il corso saranno Marco Carsetti e Chiara Mammarella di Else Edizioni, e Sara Honegger, Margherita Giorgio e Maria Boli dell’Associazione Asnada, che da molti anni portano avanti una ricerca sulle pratiche dell’intervento sociale ed educativo nell’ambito dell’accoglienza e dell’apprendimento dell’italiano con persone di origine straniera.


Si ringraziano

 

 

 

 


Sedi e orari del laboratorio

Sabato 16 dicembre 2017
ore 9.30-12.00
Sala dei Giuristi, Partecipanza Agraria di Nonantola, via Roma 23
ore 14.30-18.30
Sala M. Sighinolfi, via del Macello, cortile della Torre dei Bolognesi

Domenica 17 dicembre 2017
ore 9.30-12.00
Sala M. Sighinolfi, via del Macello, cortile della Torre dei Bolognesi
ore 14.30-18.30
Sala M. Sighinolfi, via del Macello, cortile della Torre dei Bolognesi

Scarica la domanda di partecipazione (PDF)