Seminario di studi
Sala Verde dell’Abbazia
Piazza Caduti Partigiani 6 – Nonantola (MO)

Nonantola, 30 novembre – 1 dicembre 2017


Presentazione

Avviare la progettazione di un sito memoriale ha significato per noi, fin dal principio, intraprendere un itinerario di ricerca e confrontarci con vari interlocutori: comunità scientifica, istituzioni, cittadini di Nonantola.

Per quattro anni si sono così alternati incontri e discussioni a più livelli e in diversi ambiti, attraverso l’organizzazione di seminari, convegni e con l’apertura di un tavolo attorno al quale si sono raccolti rappresentanti dell’amministrazione e della comunità locali.

Parallelamente, un Gruppo di ricerca coordinato dalla Fondazione Villa Emma ha messo a fuoco indicazioni e linee tematiche da consegnare ai futuri progettisti.
Oggi, in vista della pubblicazione del Bando di concorso che individuerà il progetto rivolto alla costruzione di un luogo Davanti a Villa Emma, riteniamo opportuno trovarci a Nonantola per presentare i risultati del lavoro svolto alle istituzioni museali ebraiche della nostra regione.

Nella discussione – allargata a ricercatori e ad operatori culturali di altri musei e luoghi della memoria – partiremo dalla riflessione sul paradigma storiografico della salvezza e del soccorso prestato agli ebrei nel nostro paese durante il secondo conflitto mondiale; questione attorno alla quale ruotano l’interpretazione e la comprensione del caso Nonantola. Passeremo quindi all’incontro con le istituzioni museali della nostra regione, per parlare dei progetti nei quali ogni realtà è impegnata e per valutare l’elaborazione di possibili comuni obiettivi di lavoro.


Programma

Giovedì 30 novembre 2017

ore 15.30-19.00 [prima sessione]

Saluti

  • Stefania Grenzi, Assessore alla Cultura comune di Nonantola
  • Maria Cleofe Filippi, Presidente Associazione Paesaggi della Memoria

Italia 1943-1945: il soccorso agli ebrei e le vie di salvezza

intervengono

  • Alberto Cavaglion, Fondazione Villa Emma
  • Gadi Luzzatto Voghera, Fondazione Cdec Milano

I luoghi, le storie, i Giusti

Nonantola 1942-43: l’accoglienza ai ragazzi ebrei venuti da lontano
Guido Pisi e Fausto Ciuffi, Fondazione Villa Emma

Cotignola e Bagnacavallo: il coraggio civile di due comunità
Giuseppe Masetti, Istituto storico della resistenza Ravenna

Il repertorio dei Giusti in Emilia-Romagna in una banca-dati online: linee del progetto e stato d’avanzamento
Vincenza Maugeri, Museo Ebraico Bologna

discussione coordinata da
Maria Bacchi, Fondazione Villa Emma


Venerdì 1 dicembre 2017

ore 9.30-11.30 [seconda sessione]

Saluti

  • Federica Nannetti, Sindaco di Nonantola
  • Stefano Vaccari, Presidente Fondazione Villa Emma
  • Matteo Al Kalak, Fondazione Cassa di Risparmio di Modena

Tavola rotonda

Storie e memorie ebraiche in Emilia-Romagna: luoghi e istituzioni museali

intervengono

  • Marzia Luppi, Fondazione Fossoli Carpi
  • Vincenza Maugeri, Museo ebraico Bologna
  • Giorgio Yehuda Giavarini, Museo Fausto Levi Soragna
  • Claudio Leombroni, Ibc Bologna
  • Fausto Ciuffi, Fondazione Villa Emma Nonantola;

discussione coordinata da

  • Massimo Mezzetti, Assessore alla Cultura Regione Emilia-Romagna

ore 11.30-13.00 [terza sessione]

Davanti a Villa Emma: per la memoria dei ragazzi ebrei salvati a Nonantola

discussione sul progetto a cura del Gruppo di ricerca formato da
Eleonora Cussini, Daniele Jalla, Maria Laura Marescalchi, Elena Pirazzoli, Guido Pisi, Adachiara Zevi

Discussione conclusiva